Capitolo 109: Faide familiari

Contemporaneamente alle azioni dell’Alleanza a Shadowmoon, la spedizione dell’Orda, guidata da Go’el, arrivò nella regione di Frostfire Ridge, sede del clan Frostwolf del Draenor alternativo. Per quegli strani sconosciuti dalla pelle verde, fu lo sciamano Drek’tar a garantire, dopo che lo stesso Go’el ed i suoi uomini avevano salvato la vita non solo a lui, ma anche al leader del clan Frostwolf Durotan e due congiunti di quest’ultimo: la sua compagna Draka ed il suo fratello maggiore Ga’nar. Questa fu la prima occasione in cui Go’el poté vedere ed interagire liberamente con i propri genitori, sebbene questi fossero solo una versione alternativa.

Successivamente, l’Orda di Vol’jin ebbe ancora modo di dimostrare il proprio valore agli occhi di Durotan quando essa aiutò i Frostwolf a conquistare la Cittadella di Bladespire, un’imponente roccaforte degli Ogre che sarebbe servita come nuova fortificazione del clan Frostwolf contro l’imminente attacco dell’Orda di Ferro. Il clan Thunderlord, guidato da un orco noto come Lupo di Ferro, iniziò a fare incursioni contro i Frostwolf usando i potenti Gronn ed i Rylak che avevano schiavizzato. Il fratello di Durotan, Ga’nar, guidò gli attacchi contro gli aggressori Thunderlord, i cui alleati si dimostrarono davvero tosti da affrontare. Alla fine, Lupo di Ferro combatté faccia a faccia contro Ga’nar e Durotan, rivelando di essere in realtà il loro fratello maggiore, Fenris Wolfbrother, il quale si era distaccato dal clan credendo che quest’ultimo non avrebbe dovuto essere uno tra i tanti degli Orchi di Draenor, ma che si sarebbe dovuto innalzare sopra tutti e sottomettere gli altri clan alla prorpia volontà. Il ribelle Frostwolf incontrò la sua fine per mano dei suoi fratelli più giovani proprio quando le forze di Grommash Hellscream iniziarono ad invadere la regione attraverso il Passo del Tuono.

L’Orda ed i Frostwolf si scontrarono con gli invasori nella Battaglia del Passo del Tuono, con Ga’nar che si sacrificò eroicamente per guadagnare tempo affinché Drek’Thar sigillasse il passaggio d’ingresso alla regione. Così, con il clan Thunderlord sconfitto e l’Orda di Ferro (per il momento) bloccata, la regione di Frostfire Ridge venne messa in salvo.

Illustrazione in evidenza ufficiale Blizzard