Capitolo 145: la restaurazione di Stromgarde

Non molto tempo dopo la Battaglia di Lordaeron, l’Alleanza e l’Orda stabilirono entrambe basi importanti negli Altipiani d’Arathi, combattendosi per il controllo della Fortezza di Stromgarde, recentemente ricostruita, e delle regioni circostanti, la cui posizione strategica era fondamentale per invertire le sorti della Quarta Guerra .

L’Alleanza cercò di tenere a bada le forze dell’Orda poiché quest’ultima conservava ancora una presenza nelle aree settentrionali dei Regni Orientali. Tuttavia, secondo il Capitano Roderick Brewston, la lotta della fazione blu per reclamare Arathi era dovuta in gran parte per assicurarsi essa fosse in grado di continuare ad occupare la vicina Lordaeron.

Dal canto suo, l’Orda cercava invece di assicurarsi il controllo su Stromgarde per molteplici ragioni. In primo luogo, poiché avere le mani sulla Fortezza avrebbe preparato il terreno per un assalto al cuore dei Regni Orientali. Poi, sarebbe servito come punto di partenza per una campagna contro i Worgen del Regno di Gilneas, ed infine la posizione era vista come una chiave strategica nella difesa dell’ormai unico grande bastione del potere dell’Orda rimasto nel continente, la capitale degli Elfi del Sangue di Silvermoon nell’estremo nord.

L’Alleanza inviò due componenti storici dei leggendari “Figli di Lothar”, Danath Trollbane e l’Alto Esarca Turalyon, insieme a Muradin Bronzebeard del Consiglio dei Tre Martelli, per rafforzare le difese di Stromgarde e respingere gli invasori. L’Orda a sua volta stabilì l’accampamento di Ar’gorok a nord della Fortezza, al confine con le montagne delle Entroterre, e mandò tre dei suoi più grandi campioni, Eitrigg, Lady Liadrin e Rokhan, alla guida delle forze di Orchi, Elfi del Sangue e Troll Darkspear, oltre ad alcuni Tauren di Picco del Tuono che si unirono all’assalto.

Tuttavia, l’Alleanza alla fine vinse il fronte di guerra, riportando non solo la Fortezza, ma l’intero e antico Regno di Stromgarde a gran parte del suo antico splendore, sotto la guida di Danath Trollbane.

IN ALTO: La Battaglia per Stromgarde. Illustrazione di artlon