Capitolo 142: Il fronte di Zandalar

Dopo essere fuggita dalle segrete di Stormwind con l’aiuto di eroi e avventurieri dell’Orda, al principessa Talanji salpò verso la sua terra natale di Zandalar, inseguita da una flotta della Settima Legione. Ma quando gli umani stavano per raggiungerla, la principessa chiese l’aiuto Rezan, il loa dei Re, per aiutarla contro i suoi nemici. L’arrivo tempestivo della Flotta d’Oro di Zandalar alla fine distrusse le navi umane, lasciando una sola barca in fuga per riferire alla leadership dell’Alleanza cosa era successo.

I sopravvissuti umani intanto, si riversarono sulla costa di Zuldazar e costruirono un accampamento, ma la fanteria Zandalari li rintracciò, aiutata dai soldati forsaken appena arrivati. Nel frattempo, la Redenzione del Vento, una nave da guerra, venne inviata dall’Alleanza per evacuare i sopravvissuti, con il compito di distruggere un blocco dell’Orda guidato da un ufficiale di Sylvanas. Essa inoltre trasportava anche una spedizione congiunta della Lega degli Esploratori e dei loro fratelli Ferroscuro guidata dal Mastro Fabbro Thurgaden, i quali avevano il compito di estrarre azerite nelle vicinanze, ma i goblin dell’Orda arrivarono subito dopo e riuscirono a stabilirsi lì a discapito dei loro nemici.

Da parte loro, tuttavia, i nani della Lega degli Esploratori erano disinteressati all’azerite, ed iniziarono così degli studi archeologici alla ricerca di preziosi manufatti. Studi che erano comunque in corso anche da parte dell’Orda, con gli elfi del sangue aiutati dai nobili oscuri.

Infine, a Zandalar arrivarono anche gli elfi del vuoto, ufficialmente anche loro alla ricerca dell’azerite, ma il cui vero scopo era un altro. Il vero obiettivo dei nuovi alleati dell’Alleanza era infatti quello di trovare e assassinare il leader dei Goblin Jastor Gallywix, eliminando così quello che era il principale sostenitore finanziario della campagna di guerra dell’Orda.

Lo stesso Gallywix era impegnato a depredare l’oro delle antiche piramidi di Atal’Dazar con i suoi ladri quando venne trovato dal Magistro Umbric, leader degli Elfi del Vuoto, ma anche questa volta l’astuto goblin riuscì a scappare, scappando attraverso un teletrasporto e raggiungendo il suo palazzo del piacere.

Ma la Quarta Guerra ormai, aveva aperto un nuovo fronte…

IN ALTO: La Principessa Talanji con l’aiuto di Rezan e della Flotta d’Oro, distrugge le navi dell’Alleanza.