Fine dell’Eternità: Quale sarà la personalità di Sylvanas? Risponde Steve Danuser

Manca ormai poco all’uscita di Fine dell’Eternità, la 9.2 che sarà l’ultima major patch di Shadowlands. E per l’occasione, il Lead Narrative Designer Steve Danuser, ha risposto al sito dexerto.com durante un Q&A, su quella che, a livello narrativo, è la questione più spinosa di quest’ultima patch: il “cambiamento” di Sylvanas Windrunner.

Abbiamo visto nelle scorse settimane che Fine dell’Eternità sarà un punto di svolta per il personaggio di Sylvanas, un momento che ha letteralmente spaccato in due la community di WoW. Durante tutto l’arco narrativo di Shadowlands infatti, molti giocatori hanno pesantemente criticato Blizzard per l’evoluzione della Regina Banshee, con alcuni che hanno persino chiesto di uccidere il personaggio per salvarla da una scrittura definita, nel migliore dei casi, confusa.

In questo senso,  la 9.2 ha solo aggiunto benzina sul fuoco, poiché l’ormai famigerato cinematic Shattered Legacies lasciava intendere un più che probabile redemption arc per il personaggio di Sylvanas.

Tuttavia, in questo Q&A Danuser ha voluto tranquillizzare i fan, affermando che l’arguzia tagliente e la personalità Regina Banshee non saranno “cancellate” dal personaggio di Sylvanas. Ma vediamo ora nel dettaglio quali sono state le parole del Lead Narrative Designer.

“In Fine dell’Eternità vedremo molto di più di quella storia (di Shattered Legacies, NdR) e andremo a scoprire quale sarà la risoluzione per l’arco narrativo di Sylvanas, qualcosa che è stato costruito per molto tempo. Lei è ovviamente fondamentale negli eventi che ci hanno portato nelle Shadowlands… ed ora quei due pezzi della sua anima sono tornati insieme, ma ciò non significa che uno di loro sia scomparso. La Regina Banshee non è scomparsa, il Generale Ranger non ha preso il sopravvento; è che quei due pezzi devono trovare un percorso per andare avanti e devono diventare un’entità e un’anima, non questa cosa fratturata. Ma non è una strada facile da percorrere, e se lei riuscirà a farlo e quale forma prenderà, è ciò che scopriremo giocando questo nuovo contenuto. Siamo molto entusiasti di come culminerà quella storia. Si svolgerà in un capitolo della campagna delle Congreghe (l’ultimo, NdR) che non abbiamo messo nel PTR per un motivo specifico: perché volevamo nascondere quell’ultimo tassello della storia affinché i giocatori lo scoprissero mentre giocano.”

Steve Danuser su Sylvanas nella 9.2

Danuser ha inoltre ribadito che “non è che una di quelle personalità se ne sia andata. Se si osservano le piccole cose mentre si gioca, o si nota cosa dice e fa Sylvanas, vedrete che ha ancora i tratti della Regina Banshee. Quella parte non è scomparsa, ha ancora quell’atteggiamento”.

Queste dunque, le dichiarazioni di Steve Danuser sul personaggio di Sylvanas e l’ormai imminente patch 9.2. Mancano ormai pochi giorni e finalmente scopriremo quale sarà il destino di quello che, almeno negli ultimi anni, è stato forse il personaggio cardine degli eventi di World of Warcraft. A voi hanno rassicurato le parole di Danuser? O siete ancora convinti che il personaggio di Sylvanas sia stato irrimediabilmente compromesso?

Vi ricordiamo che trovate tutto quello che c’è da sapere su Fine dell’Eternità, sul sito dei nostri amici di DailyQuest, che hanno creato una pagina interamente dedicata alla 9.2 ed un’altra in cui trovate le patch notes!

Illustrazione in evidenza di LideminaCarter.