Sylvanas: quella piccola, fastidiosa, scintilla.

Buongiorno, ragazzi. Siamo all’indomani del primo giorno del BlizzcOnline, e c’è un qualcosa di cui vi voglio parlare in questo articolo: Sylvanas.

Lady Sylvanas Windrunner è uno dei personaggi più popolari e controversi nella storia di World of Warcraft. I fan sono da sempre divisi in due fazioni: quelli che la amano e quelli che la odiano. Durante Battle for Azeroth, questa divisione ha “preso vita” nella divisione tra lealisti della Regina Banshee e ribelli di Saurfang. Alla fine di BfA, ogni ambiguità sembrava essere scomparsa, poiché Sylvanas si era completamente trasformata dal personaggio morally grey che avrebbe potuto essere una volta (ma lo è mai davvero stata?) al villain che è diventata all’inizio di Shadowlands. Ma qual è il futuro per Sylvanas? C’è ancora speranza per la regina Banshee? Vedremo davvero per lei un redemption arc?

Iniziamo con un piccolo passo indietro. Abbiamo ancora tutti davanti agli occhi il cinematic d’apertura di Shadowlands, quando Sylvanas si reca ad Icecrown per affrontare Bolvar. In quell’occasione abbiamo visto (come del resto per tutta Legion e BfA) una Sylvanas determinata, granitica, decisa. Adesso sono passati 3 mesi dall’uscita di “Shadowlands”, e vi chiedo: cosa è rimasto di quella Sylvanas?

La risposta, sorprendentemente, potrebbe essere “poco”. E’ sicuramente vero che abbiamo visto poco della Regina Banshee in questa parte iniziale di espansione, ma quello che siamo riusciti a vedere ci ha riconsegnato una Sylvanas sicuramente diversa da quella che abbiamo visto negli ultimi tempi. Per lo più abbiamo visto Sylvanas nei cinematic in game e cos’è quello che abbiamo avuto modo di guardare? Un personaggio dubbioso, esitante, che sembra aver perso quella determinazione che lo caratterizzava. Sylvanas è diventata… fragile.

Ma questa fragilità, viene davvero da tempi recenti? È merito delle parole di Anduin? La risposta è si e no. Perché se da un lato è innegabile che l’indole e l’incrollabile speranza del Re di Stormwind abbiano in qualche modo smosso qualcosa dentro di Sylvanas, l’hanno fatto con qualcosa di pre-esistente. Si, perché quella piccola, fastidiosa, scintilla del Generale Ranger, Sylvanas l’ha sempre avuto, sebbene siano stati solo dei piccoli dettagli nel gioco o nei libri. Una quest (ricordate il ciondolo di Alleria?), alcuni dialoghi nei libri… tutti elementi che hanno un comune denominatore: il rapporto di Sylvanas con le sorelle.

Abbiamo avuto diversi esempi nel corso degli anni di come il rapporto con Alleria e soprattutto Vereesa, sia ancora un lascito, un’eredità del Generale Ranger che la Regina Banshee ha sempre cercato di sopprimere. L’abbiamo visto durante il fumetto pre BfA “Tre Sorelle”, nel quale Sylvanas aveva pianificato l’assassinio di Alleria e Vereesa, ma alla fine non riesce a farlo. E questo proprio perché nonostante i suoi sforzi, Sylvanas non si è mai riuscita a liberare completamente di quella scintilla.

Passando ai giorni nostri, è ovvio che Anduin abbia svolto un ruolo di “attivatore” di questa scintilla. Il giovane Re è la speranza incarnata su Azeroth (e lo è sempre stato), e come lui stesso dice mentre è prigioniero a Torghast, parlando a lui Sylvanas cerca più di convincere sé stessa che il suo prigioniero. Ma a cosa porta tutto ciò?

Sylvanas osserva Anduin. Fonte Blizzard

Esattamente all’immagine, al frame che vedete qui sopra. Perché qui Sylvanas sta osservando sé stessa, non Anduin. La Regina Banshee ha in questo momento, davanti ai suoi occhi, quello che lei è stata fino a quel momento prima per Arthas e poi per il Carceriere: uno strumento. L’espressione che vediamo su Sylvanas è molto indicativa. Indicativa di una persona che si chiede “ma cosa sto facendo?”. Perché, ragazzi, Sylvanas sa benissimo di aver sbagliato. Ma l’orgoglio, tutta la strada fatta fino a quel momento, le impedisce d’ammetterlo.

Infine torniamo alla domanda iniziale. Sylvanas merita un redemption arc? Secondo me, no. Sylvanas è un personaggio tragico, che molto difficilmente al momento potrebbe essere riabilitato. Personalmente, dopo ieri sono ancora più convinto che la nostra Regina Banshee non farà una bella fine, e probabilmente lei è anche consapevole di questa cosa, o forse no, questo lo vedremo nel prossimo raid (forse).

Adesso la rimetto a voi. Cosa ne pensate dell’evoluzione del personaggio di Sylvanas e di questi ultimi sviluppi? Vi trovate d’accordo con questa analisi o la pensate diversamente? Fateci sapere la vostra e nel salutarvi vi raccomandiamo di tenere sott’occhio il nostro sito, perché nei prossimi giorni troverete altre analisi e riflessioni su quello che abbiamo visto ieri al BlizzcOnline!

Immagine in evidenza ufficiale Blizzard