Dragonflight, maggiori dettagli sul ritorno di QUEL personaggio

Dragonflight, Azure Span
Dragonflight, Azure Span

A parlarne è stato accidentalmente Steve Danuser durante un’intervista con Taliesin

Continuano ad arrivare news e conferme dall’Alpha di Dragonflight. Abbiamo già visto che, nella Vastità Azzurra sulle Dragon Islands, l’ex Aspetto della Magia Kalecgos sarà aiutato da una vecchia conoscenza, soprattutto di chi ha giocato Wrath of the Lich King. Non proseguite la lettura se non volete spoiler!

Il personaggio in questione è nient’altri che Sindragosa, che rivedremo nella sua forma elfica come Simulacro Arcano. L’imponente Dragonessa Azzurra è stata la Consorte di Malygos, il primo Aspetto della Magia, e fu uccisa da Deathwing durante la Guerra degli Antichi. Migliaia di anni dopo fu poi riportata in vita da Arthas per servirlo nella Non Morte. Trovò infine l’Ultima Morte per mano di un manipolo di avventurieri guidati da Tirion Fordring, durante l’assalto alla Rocca di Icecrown.

Maggiori dettagli sul suo ritorno vengono da un’intervista rilasciata da Steve Danuser agli streamer Taliesin ed Evitel in aprile. Durante la chiacchierata, Danuser si è lasciato sfuggire che Sindragosa avrà un ruolo abbastanza cruciale e importante durante la tutta la durata di Dragonflight. Questa presenza è confermata anche dal Dragonflight Deep Dive, sempre in aprile, dove si diceva chiaramente che

“[Nella Vastità Azzurra] aiuteremo i tuskarr a fianco dello Stormo Blu. Seguiremo la storia di Kalecgos mentre si avventura negli archivi di Sindragosa. Si tratta di una zona enorme e ci sono molte altre sorprese che abbiamo in serbo prima che vi muoviate nella quarta zona, Thaldraszus”.

Ecco invece lo scambio di battute tra Taliesin e Danuser.

T: “Penso parecchio ai draghi e alla nostra esperienza con loro, e Sindragosa sembra essere un personaggio abbastanza importante nell’espansione in arrivo. […]
S.D: “Beh, la Sindragosa con cui interagirete durante tutto il corso delle Dragon Isles è-“
T: “Intendevo – scusami – intendevo Alexstrazsa. Mi dispiace. Ho detto male”.
S.D: “Oh okay, okay, dunque. <Il discorso continua su Alexstrazsa>

Dunque, in base alla foto che abbiamo già visto direttamente dall’Alpha, è lecito pensare che il Simulacro Arcano è posto a guardia degli Archivi citati nel Dragonflight Deep Dive. Questo eco mantiene le memorie di Sindragosa quand’era in vita, perché viene menzionato il tradimento di Neltharion, ma non sembra ci sia alcun ricordo invece del suo periodo come drago non morto servitore del Re dei Lich.

E voi, cosa ne pensate? Siete curiosi del ritorno di Sindragosa? Vi ricordiamo che per tutte le news relative all’Alpha di Dragonflight e non solo potete seguire i nostri amici di Dailyquest!