Capitolo 94: La fine di Deathwing

Deciso a tutto pur di portare l’Ora del Crepuscolo, ovvero l’Apocalisse di Azeroth, Deathwing e gli eserciti degli Old Gods, (comprendente il Clan del Martello del Crepuscolo ed i Draghi del Crepuscolo), assediarono il Tempio della Lega dei Draghi. Le armate dell’Alleanza e dell’Orda si precipitarono sul luogo ed iniziarono così una battaglia cruenta in difesa dei loro alleati Draghi. Intanto, gli Aspetti compresero che l’unico modo per fermare il Distruttore fosse quello di utilizzare l’Anima dei Demoni contro il suo stesso creatore. Nel frattempo, dopo alcuni scontri gli eroi mortali riuscirono ad arrivare in cima alla vetta del Tempio dove trovarono ad attenderli Ultraxion, l’ultima “creazione” di Deathwing, un mostruoso ed enorme drago del crepuscolo, il quale aveva il compito di dare il via all’Orda del Crepuscolo uccidendo gli Aspetti.

Grazie all’immenso potere di Ultraxion, gli eroi riuscirono a ripristinare completamente il potere dell’Anima dei Demoni. Così, al momento giusto Thrall usò l’artefatto contro Deathwing, colpendolo e facendolo fuggire. Determinati a non permettere al Distruttore la fuga, l’ex Warchief e gli ultimi difensori di Azeroth salirono a bordo della cannoniera “Fuoco Celeste” per inseguirlo. Una volta raggiunto, gli eroi saltarono sulla spina dorsale dell’enorme drago, rimuovendo la sua corazza gravemente danneggiata dal colpo dell’Anima e permettendo a Thrall di colpirl nuovamente. Deathwing precipitò nel Maelstrom sembrando sconfitto, ma poco dopo, completamente corrotto dai poteri degli Old Gods, riemerse. Gli Aspetti si unirono al combattimento finale assieme agli eroi, permettendo loro di sopravvivere durante il brutale scontro. Appena prima che Deathwing, ferito gravemente e completamente impazzito scagliasse il Cataclisma finale, Alexstrasza, Kalecgos, Ysera e Nozdormu incanalano tutto il loro potere nell’Anima dei Demoni e con un fascio di energia annientarono definitivamente il possente drago.

Così, dopo millenni di guerre e combattimenti, avendo adempiuto al loro dovere di proteggere il mondo nella sua ora più oscura, gli Aspetti persero i loro poteri. Alexstrasza annunciò a Thrall che sarebbe divenuto padre e che era iniziata una nuova era, “L’Era dei Mortali”.

Il Cataclisma era finito.

Illustrazione in evidenza ufficiale Blizzard