Fine dell’Eternità: Tra il (possibile) destino di Zovaal e “nuove” corone

Nuovi elementi dal PTR della patch 9.2 di Shadowlands, Fine dell’Eternità! Gli ultimi datamining ha fatto emergere dei dialoghi rivelatori e… misteriosi! Andiamo a vedere insieme di cosa si tratta, facendo attenzione come sempre in questi casi agli SPOILER!

I dialoghi scoperti sono due, ed in uno di questi verrebbe addirittura rivelato quel che sarà del Carceriere a seguito del nuovo raid Sepolcro dei Primi. Si tratta di uno scambio di battute tra il Primus e Bolvar, di cui però attualmente non conosciamo il contesto, ma che farebbe intuire una morte del principale antagonista di Shadowlands. Ecco le parole del Primus in questione:

“Il Carceriere, colui che ha tormentato così tanti, che molto tempo fa ha messo in moto la Piaga della non morte sul nostro mondo, è stato finalmente distrutto.”

Come detto, l’uso del termine “distrutto” farebbe intuire che al termine del Sepolcro dei Primi, Zovaal non venga solo sconfitto ma definitivamente ucciso. Tuttavia, è possibile anche questo dialogo non veda mai la luce nel server live e venga (o sia già stato) cambiato.

Il secondo dialogo riguarda invece un “nuovo” oggetto, la Corona delle Volontà. È sempre il Primus ad introdurci a quest’artefatto:

“Ecco la Corona delle Volontà, ciò che ha cercato di sottometterci sarà ricreato. Intrisa della forza di coloro che hanno sfidato la magia del Dominio.”

Ma cos’è esattamente questa corona?

Dalle parole del Primus potremo dedurre che si tratta nient’altro che dell’Elmo del Dominio, la “corona” del Re dei Lich che verrebbe quindi “riunita” per dar vita ad un nuovo artefatto. Tuttavia, abbiamo anche altri elementi…

Sappiamo ad esempio che proprio il capitolo 5 della nuova campagna si chiamerà proprio “La Corona delle Volontà”, ma soprattutto, che questo non è un artefatto nuovo nell’universo di Warcraft.

In WoW Vanilla infatti, esisteva già una Corona delle Volontà, e proprio la quest che la vedeva coinvolta ci può dare qualche indizio sui prossimi eventi. In quella storia, la Corona delle Volontà veniva utilizzata da un ogre…. per resistere ai poteri di controllo mentale da parte di Sylvanas. I giocatori dell’Orda riuscivano a recuperare poi la Corona, la quale sarebbe finita proprio in possesso della Regina Banshee. Tuttavia, da quel momento, di questa Corona delle Volontà si è persa traccia…

Possibile che si tratti dello stesso artefatto? E leggendo le parole del Primus, possiamo formulare alcune ipotesi. È possibile che questa Corona delle Volontà verrà usato per liberare Anduin dal controllo del Carceriere? O ancora, può essere che Sylvanas abbia usato, nel corso degli anni, questa corona per “ingannare” Zovaal e fargli credere di essere sotto il suo controllo?

Se prendiamo per buona quest’ultima ipotesi, le parole “intrisa della forza di coloro che hanno sfidato la magia del Dominio”, potrebbero farci credere che questa “Corona delle Volontà”, non sia la stessa presente su Vanilla, ma un’unione di quella corona e dell’Elmo del Dominio…

Il capitolo 5 della nuova campagna ci chiarirà tutto, ma intanto cosa ne pensate voi? Sareste soddisfatti dell’uscita di Zovaal già in quest’espansione o (come chi scrive), rimarreste delusi? E che funzione pensate avrà questa Corona delle Volontà?