Catene del Dominio: Ecco la manifestazione di Elune!

Ragazzi e ragazze, bentrovati! Dopo un po’ di tempo torniamo a parlare di Shadowlands e di Catene del Dominio, perché un nuovo cinematic è stato sbloccato alla fine del 7° capitolo della Campagna delle Congreghe, ed abbiamo delle interessanti rivelazioni oltre che alla prima manifestazione di Elune! Attenzione quindi perchè seguiranno SPOILER!

Il cinematic di cui parliamo si svolge durante il rituale per aiutare Tyrande, ormai sopraffatta dal potere del Guerriero della Notte. Vediamo fare la sua comparsa la Regina d’Inverno, la quale avverte la presenza di Elune a Selvarden, rivelando come la dea dei Kaldorei sia sua sorella.

È a questo punto che assistiamo per la prima volta alla manifestazione di Elune, di cui sentiamo la voce attraverso Tyrande, ed apprendiamo alcune interessante informazioni dalle sue parole. Ad esempio che ella non fosse a conoscenza del fatto che che tutte le anime di Teldrassil fossero state inviate alla Fauce.

Elune presumeva infatti che quest’ultime finissero proprio a Selvarden, in modo da aiutare sua sorella con la carenza di animum nel regno.

Altro elemento interessante di cui veniamo a conoscenza è che sembrerebbe dalle parole di Elune, che la dea non sapesse invece che il meccanismo delle Shadowlands si fosse interrotto, (a causa della connessione con sua sorella?).

Il tono in generale del cinematic è comunque decisamente vago (come spesso accade recentemente), e porta a credere che Elune abbia deliberatamente “consentito” il Rogo di Teldrassil con lo scopo di aiutare sua sorella nelle Shadowlands.

Tuttavia, sentiamo dire alla dea la frase “sulla scia della tragedia“, il che implicherebbe che Elune non ha approvato le azioni di Sylvanas credendo di salvare le anime dei defunti conducendole a Selvarden.

Illustrazione in evidenza di Becky Watson