Night gathers, and now my watch begins…

La città di Darkshire non ha sempre avuto questo nome. La città era infatti precedentemente conosciuta con il nome di Grand Hamlet, faceva parte della sezione meridionale della Foresta di Elwynn ed era sede di molti nobili del Regno di Stormwind. Durante la Prima Guerra tuttavia, l’Orda degli Orchi distrusse la città, che venne in seguito ricostruita.

Proprio durante il periodo della Prima Guerra, Grand Hamlet perse molti dei suoi nobili durante una festa a Karazhan quando Medivh prosciugò la vita di tutti gli esseri umani nelle vicinanze per affrontare l’epica battaglia contro la madre Aegwynn. Pochi anni dopo, quando l’Ultimo Guardiano di Tisifal morì, l’energia demoniaca scatenata dalla sua morte corruppe l’area attorno a Grand Hamlet, trasformandola nella regione oggi conosciuta come Duskwood e facendola piombare in uno stato di notte perenne. La stessa Grand Hamlet inoltre, venne ribattezzata con il nome di Darkshire.

Ma i guai non erano ancora finiti. Qualche tempo dopo la scomparsa di Re Varian Wrynn infatti, il Regno di Stormwind ritirò tutte le proprie truppe da Darkshire. Lasciati a loro stessi, i cittadini istituirono i “Guardiani della Notte” per difendere il villaggio dalle varie minacce che affliggevano la città. i Guardiani furono formati ed addestrati interamente dalla gente della foresta; e nel corso degli anni dovettero combattere contro i più svariati invasori: dai briganti, ai non-morti, fino ad arrivare ai selvaggi Worgen.

Illustrazione in evidenza di UnidColor