L’endorsement di Blizzard riaccende la discussione su un nuovo film di Warcraft

Nella giornata di ieri si è tornato a parlare della suggestione di un nuovo film di Warcraft con al centro il personaggio di Arthas. Questo dopo che alcuni importanti esponenti della Blizzard hanno espresso il loro gradimento alla ormai famosa locandina realizzata dai fan che raffigura Henry Cavill nel ruolo del Re dei Lich.

Ad esporsi sono stati, tra gli altri, anche Chris Metzen, che di Arthas ha scritto tutto l’arco narrativo fino ad oggi (Shadowlands escluso, ovviamente) e Christie Golden, autrice di molti libri di Warcraft tra cui proprio quello dedicato al Principe di Lordaeron. Il primo tentativo di Blizzard con un film dedicato al franchise di Warcraft, non è andato come sapete benissimo. Gli incassi si sono tenuti (al di fuori dell’Asia), ben al di sotto delle aspettative ed il film, per quanto godibile in sé per sé, presentava parecchie inesattezze che hanno fatto storcere il naso ai fan.

Personalmente ritengo che il franchise di Warcraft si presterebbe molto di più ad una trasposizione tramite serie tv, magari nello stile di quanto fatto per Game of Thrones, piuttosto che ad un film per il cinema. Questo perché come ben sappiamo, Azeroth è un luogo vastissimo, con tantissimo background storico ed un infinità di personaggi, tutti elementi che da inserire bene in un contesto con un minutaggio limitato potrebbe risultare quanto mai difficoltoso…

Tuttavia è anche vero che la storia in particolare di Arthas si presterebbe bene ad un film, SE ovviamente trattata come si deve… Voi cosa ne pensate? Quale “tipologia di adattamento” vedreste bene per Warcraft e quali attori scegliereste per i ruoli principali? Ed ancora, a voi il primo film è piaciuto? Parliamone nei commenti!

Illustrazione in evidenza di PJKIFox