Fiordo Echeggiante

Quella del Fiordo Echeggiante, è forse la regione del continente di Northrend che più ha visto e vede la presenza della civiltà nel corso degli anni. Il porto naturale della Baia delle Daghe infatti, ha fornito un punto di partenza ideale per le spedizioni in tutto l’entroterra del continente ghiacciato.

Dopo l’arrivo del Re dei Lich, il Flagello sciamò su tutto il continente, conquistando le razze indigene e rivendicando molte città e fortezze. Durante la Terza Guerra, il Principe Arthas Menethil di Lordaeron arrivò con un i suoi soldati per distruggere il Re dei Lich a seguito della Piaga della non-morte che lo stesso Signore dei Non-Morti aveva scatenato sul Regno. Arthas ed il nobile nano Muradin Bronzebeard unirono quindi le le forze contro uno dei “luogotenenti” del Re dei Lich, il Nathrezim Mal’Ganis.

Quando il padre di Arthas, Re Terenas, lo convocò di nuovo a casa, il Principe si adirò. bruciando le proprie navi e costringendo così i suoi uomini a rimanere e combattere. Come ci insegna la storia, Arthas recuperò quindi la spada runica Frostmourne ed “uccise” Mal’Ganis, e da lì partì la discesa nelle tenebre del Principe. Dopo di ciò, Arthas uccise molti dei suoi uomini e li rianimò come non-morti prima di tornare a Lordaeron, ma non tutti ebbero questo triste destino. Alcuni nani di Muradin sopravvissero e nel corso del tempo fondarono la grande fortezza di Valguardia. Man mano che Valguardia cresceva, i suoi abitanti costrinsero i Troll Drakkari ed i mezz’orsi a ritornare nei vicini Colli Bradi, rendendo la regione abbastanza sicura affinché si desse il via ad un’attività agricola nel territorio.

Quella del Fiordo Echeggiante è inoltre l’unica regione in tutto Northrend ad essere dominata da Umani e Nani, anche se sono presenti alcuni avamposti dei Forsaken.

Quasi tutti gli Umani ed i Nani del luogo vivono proprio a Valguardia, con le uniche eccezioni rappresentate dagli agricoltori, che hanno le loro fattorie fuori dalle mura della fortezza, ed i cacciatori, che vivono in piccoli campi tra gli alberi e vengono a sud solo per commerciare.

Illustrazione in evidenza di Justin Kunz